Content Marketing: perché è importante

Content Marketing Strategia

Il Content Marketing è oggi fra le strategie privilegiate per generare traffico qualitativo e interagire direttamente con i clienti, siano essi effettivi o potenziali. Si tratta di uno strumento “intelligente”, che valorizza l’interesse autentico dell’utenza e permette alla stessa azienda di migliorare la solidità e l’affidabilità della propria immagine.

Consapevoli dell’importanza di tale strumento di marketing, vi proponiamo quindi una breve guida, che miri a fare chiarezza sulla sua definizione, la sua applicazione e le modalità di pianificazione di una strategia vincente.

Cos’è il Content Marketing

Il Content Marketing è uno strumento strategico basato sulla creazione e sulla diffusione di contenuti di valore e pertinenti al tema d’interesse, ideati con l’obiettivo di catturare l’attenzione dell’utente e di guidare quest’ultimo verso una specifica azione. Elaborati digitali interessanti, unici e preziosi, rappresentano, pertanto, il fulcro centrale di tale strategia.
Se è vero che i testi, come articoli e post, sono i contenuti generalmente privilegiati, altrettanto vero è che non mancano digital contents di differenti tipologie, come infografiche, presentazioni multimediali, file video e audio. Comune denominatore di qualsiasi contenuto è il carattere informativo e la volontà di relazionarsi in maniera diretta con l’utenza, ottenendo, fra l’altro, ottimi riscontri sul piano del posizionamento naturale e sull’incremento di leads e vendite.

Gli ingredienti essenziali per contenuti di successo

Forbes, il noto magazine americano di economia e finanza, ha stilato un vademecum per la realizzazione di contenuti efficaci, suddiviso in ben 50 punti.
Secondo la rivista statunitense, al primo posto vi è l’attenzione riposta alla qualità dei singoli testi: meglio privilegiare un numero ridotto di contenuti, quindi, a patto che questi ultimi siano redatti con cura e risultino adeguatamente dettagliati.
Un altro aspetto essenziale consiste, poi, nel definire in maniera precisa il proprio pubblico, pianificando così contenuti su misura, di sicuro interesse per il target di riferimento.
Sempre secondo Forbes, vi sono argomenti in grado di attirare un buon numero di visite: fra questi, le guide passo passo per principianti, gli articoli strutturati in stile TOP 10 e le riflessioni su temi caldi, magari ispirati da una conversazione su Facebook o da un commento controverso.
Da non trascurare, infine, nemmeno gli “accessori” extra, capaci di offrire un valore aggiunto ai propri testi, come le immagini esplicative e di alta qualità, l’integrazione di statistiche e ricerche documentate o i collegamenti esterni a fonti autorevoli, per offrire agli utenti un’opportunità di approfondimento.

Pianificare una strategia vincente

Più economico ed efficace rispetto all’advertising tradizionale, un progetto promozionale basato sullo sviluppo di contenuti richiede, tuttavia, una rigorosa pianificazione.
La creazione di una risorsa digitale, infatti, non è che il primo step di tale attività di marketing. Ampio spazio è da riservarsi alla sua diffusione, ad esempio attraverso blog, social network e siti web aziendali, seguendo tempistiche ben definite, in grado di intercettare una più ampia utenza e fidelizzare i visitatori già affezionati.
Per tale ragione, durante l’elaborazione della propria Content Strategy, è buona norma affidarsi a un’azienda specializzata, che possa vantare adeguata esperienza nel settore marketing e garantire, di conseguenza, maggiori probabilità di successo.

Uno sguardo sui lavori in progress

Cari lettori del blog di Softplace, il nuovo anno ci ha visto impegnati su una serie di attività, ed alcune di esse sono anche per noi una novità (ad esempio le mobile app ed una nuova versione di zCMS in arrivo) ma questo non ci ha impedito di pubblicare il nuovo sito aziendale!

Anzitutto, guardando i lavori in progress, vi facciamo un breve riassunto sui lavori appena pubblicati o attualmente in essere: il sito delle Rubinetterie EMMEVI è un progetto molto articolato, realizzato in collaborazione con lo studio Tecniche Creative, nel quale è stato posta un’attenzione particolare ai dettagli grafici del sito. Sono inoltre presenti funzionalità di download del catalogo in PDF, e la “wish-list” dei prodotti ovvero: l’utente può inserire nel carrello della spesa i prodotti/ricambi interessati, senza procedere ad un vero e proprio ordine online ma mettendoli in una sorta di “carrello temporaneo”.

Proseguono le attività SEO e di gestione dei contenuti sul sito CGT Trucks: l’azienda di San Giuliano Milanese si posiziona come leader nazionale nel settore dei veicoli industriali, sia nuovi che usati/noleggio, e quindi sono state approntate alcune migliorie a livello di usabilità del sito per permettere all’utente (visitatore) di fruire al meglio delle informazioni tecniche/commerciali riguardanti la flotta di mezzi disponibili.

Cambiando radicalmente settore, è andato online il nuovo sito dei Rifugi Monterosa: una grafica accattivante ed un layout aggiornato mostrano al visitatore tutte le news sui Rifugi Monterosa, con foto, video, meteo e info sugli impianti. E’ inoltre presente la funzionalità di prenotazioni online e un’area Webcam. Spostandoci leggermente di zona geografica, ma sempre nel settore turistico, abbiamo il sito dell’Ostello via Francigena: realizzato in WordPress (la più diffusa piattaforma di personal publishing) si propone di illustrare all’utente le attività che si svolgono nell’omonimo ostello, gestito da ormai quasi 30 anni dalla Cooperativa Pollicino.

In tutt’altro settore è il sito Italian Food Shop: l’eccellenza eno-gastronomica piemontese è disponibile per l’acquisto, con prodotti di rara qualità, e produttori che scelgono di usare ingredienti italiani di alta gamma senza l’appoggio della grande distribuzione.

Questi sono alcuni dei lavori attualmente “in progress”. Il nuovo anno comunque ci presenta alcune importanti novità, come è stato anche discusso all’evento GT Study Day del 10 maggio 2014 di Torino (a cui abbiamo partecipato): le novità riguardano soprattutto il Social Media Marketing e il Content Marketing, che sono ormai divenuti prominenti ed indispensabili nella pianificazione delle attività di qualunque sito web.

Da un lato le attività SEO si fanno sempre più legate ai testi: non si parla “solo” di produzione costante di articoli/recensioni, ma anche di come essi vengono presentati. Il linguaggio utilizzato, il persuasive marketing ed il concetto di “brand awareness” si fondono indissolubilmente con le attività di Link Building, che oggi passa anche (per non dire soprattutto) dai Social Network, che sono divenuti un canale indispensabile per la diffusione dei contenuti.